IL LIBRO

GLI ITALIANI A SACHSENHAUSEN

LA DEPORTAZIONE NEL LAGER DELLA CAPITALE DEL TERZO REICH

Libro e quarta di copertina gli italiani a sachsenhausen, il campo di concentramento di Berlino.

La cattura, la deportazione, l’arrivo nel campo. Poi le sofferenze, gli esperimenti, le angherie subite e due possibilità: morire o sopravvivere e veder morire chi era con te. 

La storia degli italiani e delle italiane deportate a Sachsenhausen e di altri, deportati dall’Italia oppure con la complicità di italiani, è stata un inferno a lungo dimenticato.

A distanza di anni dalla liberazione del campo, non si sapevano infatti né i loro nomi né il loro numero preciso. Questa ricerca di Claudio Cassetti, Iacopo Buonaguidi e Francesco Bertolucci, restituisce una lista di nomi e storie, dove la vita dei prigionieri si intreccia con quella del campo di Sachsenhausen e la sua evoluzione durante la guerra.

Un libro essenziale per conoscere. E per non dimenticare.   

    • Genere: Saggio storico
    • Lingua: Italiano
    • Editore: Panozzo Editore
    • Pubblicazione: Aprile 2022
    • Formato: Cartaceo ed eBook
    • Pagine: 163
    • ISBN: 978-88-7472-440-6
  • PREFAZIONE

  • INTRODUZIONE

  • METODOLOGIA DELLA RICERCA

  • LA STORIA DEL KZ SACHSENHAUSEN
  • Sachsenhausen il campo modello della capitale del Reich
  • L’arrivo di Hitler al potere
  • Dal rogo del Parlamento all’apertura dei primi campi di concentramento
  • 1933, nasce il campo di Oranienburg
  • Dal campo di Oranienburg a quello di Sachsenhausen
  • La costruzione di Sachsenhausen
  • La scuola di formazione e il villaggio per gli ufficiali delle SS
  • Lo scoppio della Seconda guerra mondiale e l’industria bellica
  • Il salto omicida del 1 settembre 1939 tra sfruttamento e omicidio di massa
  • Il sovraffollamento degli anni 1944 e 1945, le marce della morte e la Liberazione

  • GLI ITALIANI DEPORTATI NEL KZ SACHSENHAUSEN
    La deportazione degli italiani

  • GLI ARRIVI PRIMA DELL’8 SETTEMBRE 1943 LE PRIME VITTIME ITALIANE
  • Gli italiani deportati dalla Francia e dal Belgio occupati
  • I volontari della Guerra civile spagnola
  • Gli ebrei deportati dall’Italia prima dell’8 settembre 1943

  • 8 SETTEMBRE 1943 UNA DATA CHE CAMBIA IL CORSO DEGLI EVENTI
    I militari italiani disarmati e arrestati in massa
  • La deportazione dal carcere di Peschiera del Garda
  • La deportazione dal carcere di Sulmona
  • Gli italiani deportati dall’Italia tra il 1943 e il 1945
  • Gli arrivi da Fossoli il maggior campo di transito italiano
  • Gli arrivi da Bolzano capoluogo della Zona d’Operazione Prealpi
  • Gli arrivi da Trieste capoluogo della Zona d’Operazione Litorale adriatico
  • Gli arrivi da altri campi e dalle carceri italiane
  • I lavoratori civili, i militari e gli emigrati italiani in Germania
  • Le donne italiane deportate a Sachsenhausen
  • Gli ebrei deportati nel 1944 – 1945

  • LE CONDIZIONI DI VITA DEI DEPORTATI ITALIANI
    A SACHSENHAUSEN
  • L’arrivo al campo
  • La struttura gerarchica per i prigionieri
  • La quotidianità nelle baracche
  • Il cibo dei deportati
  • L’annientamento attraverso il lavoro

  • GLI ITALIANI DALL’ALTRA PARTE
  • Le SS italiane
  • Guido Landra in visita al KZ Sachsenhausen

  • PERCHÈ SACHSENHAUSEN È POCO CONOSCIUTO IN ITALIA

  • LISTA 1

  • LISTA 2

  • LISTA 3

  • BIBLIOGRAFIA

  • RINGRAZIAMENTI

Questo libro è stato realizzato grazie al supporto dell’ANED – Associazione Nazionale ex Deportati nei Campi nazisti.